LA NOSTRA STORIA


Si può dire che le origini della formazione del Gruppo San Maurizio risalgano alla fine degli anni settanta.

Un gruppo di amici subentrò agli organizzatori che sino ad allora si erano occupati della festa patronale inventandosi, inoltre, quello che per molti anni fu l’evento della festa, “Il palio dei quartieri”. Esso consisteva nel dividere la frazione in cinque quartieri che avrebbero gareggiato fra loro nei più svariati giochi che venivano creati dalla geniale fantasia degli organizzatori. Questo evento fu in grado di legare tra loro giovani e meno giovani, che avevano il comune desiderio di fare qualcosa per sentirsi parte integrante di Ferriera (frazione del comune di Buttigliera Alta provincia di Torino).

Nello stesso momento fu integrato nella festa lo “stand gastronomico” reso possibile grazie all’aiuto di molti amici e associazioni di paesi limitrofi che prestavano gran parte del materiale e delle attrezzature . Il tutto avveniva tra il campo sportivo e quella che qualche anno più tardi sarebbe divenuta piazza Jougne nata per legittimare il gemellaggio con la omonima cittadina francese.

Qualche anno dopo infatti (1985) nella stessa piazza, alla fine di una riunione di gran parte dei giovani della frazione, i presenti decisero di costituire un’ associazione che fu denominata “Gruppo San Maurizio”.

Si costituì un direttivo, che nel corso degli anni è ovviamente cambiato, inserendo persone nuove che con il loro apporto ed entusiasmo sono state fondamentali ed hanno garantito la continuità e l’espansione del gruppo mantenendo immutato lo spirito iniziale dei fondatori.
Infatti il Gruppo San Maurizio è tutt’oggi, come allora, promotore di gran parte delle iniziative che hanno luogo a Ferriera quali :
  • la festa patronale di San Maurizio,
  • “Natale bimbi”,
  • Carnevale,
  • alcune manifestazioni benefiche e sportive, tra tutte la giornata dedicata agli amici della “Piccola casa della Divina Provvidenza” (Cottolengo).
  • collabora e promuove attivamente iniziative con gran parte delle associazioni del territorio.

Per non rischiare di dimenticare qualcuno non elencheremo tutti coloro che hanno contribuito alla formazione del gruppo e quelli che ne hanno fatto parte nel corso degli anni ma li ringraziamo tutti per averci permesso di realizzare quanto fatto finora.

P.S. Molti di loro si riconosceranno nella nostra galleria fotografica. Invitiamo chi avesse qualche documento storico a farcelo pervenire per l’eventuale pubblicazione.